Lavorazioni

Offriamo un'assicurazione di qualità su ogni nostra lavorazione cosicché possiate riporre in noi il massimo della fiducia. La lavorazione di zincatura elettrolitica è di più tipi:

  • Zincatura statica acida con passivazione bianca trivalente e tropicale trivalente o esavalente (a richiesta). La zincatura statica o appesa si effettua su particolari di medie grandi dimensioni o che non si possono picchiare uno con l’altro perché delicati;
  • Zincatura acida a rotobarile, con passivazione bianca trivalente e tropicale trivalente o esavalente (a richiesta); nel ciclo della lavorazione a rotobarile vi è la possibilità di aumentare la resistenza alla corrosione con un prodotto chimico che protegge la passivazione (sigillante). La zincatura rotobarile si effettua su piccoli particolari come viti, bulloni, pernini, dadi, o particolari che non sono particolarmente delicati;
  • Deidrogenazione.

Tipo preparazione e ciclo:

  • Sgrassatura chimica (soluzione alcalina a caldo);
  • Lavaggio;
  • Decappaggio;
  • Lavaggio;
  • Decappaggio acido cloridrico (soluzione al 15%);
  • Sgrassatura elettrolitica anodica;
  • Lavaggio;
  • Neutralizzazione (soluzione debolmente acida);
  • Zincatura elettrolitica;
  • Lavaggio di scambio;
  • Passivazione bianca sempre trivalente e/o gialla;
  • Asciugatura o Spessore in micron.

La zincautra elettrolitica con una tempistica normale ottiene un deposito in microm dai 5 fino ad arrivare a 9. Si possono ottenere spessori più alti fino ad arrivare a 12/15 microm aumentando i tempi di lavorazione del ciclo. Gli spessori in microm , data la natura del deposito per elettrolisi, non superano mai, anche con tempistiche elevate, i 30/35 microm.

Caratteristiche al calore:

Le passivazioni si disidratano ad un calore variabile tra gli 80 ed i 100 gradi. I particolari verniciati devono essere preventivamente sverniciati e sabbiati in modo tale che la zincatura aggrappi.

Assicurazione Qualità:

L’organizzazione produttiva è strutturata per poter trattare sia i grossi lotti che le piccole commesse e soprattutto per soddisfare le richieste di urgenza, consuete nel nostro settore, trattandosi di una lavorazione finale di prodotto. L’Assicurazione Qualità del prodotto è conforme ai requisiti della normativa ISO 9001:2008, certificazione ottenuta nel 2004.

Le nostre lavorazioni sono conformi alla normativa UNI ISO 2081, ed effettuiamo tre tipi di controlli qualità:

  • spessori, secondo la normativa UNI ISO 2064;
  • aderenza, secondo la normativa UNI ISO 2819;
  • nebbia salina su richiesta specifica, effettuate da un laboratorio esterno secondo la normativa UNI ISO 9227.
Share by: